a Monica A. I nostri limiti e i nostri confini…..

studiamo per diventare letterati, ma il nostro lavoro “vero” sarebbe stato quello di camerieri o cuochi o pittori o di vivere assieme agli animali…….da giovani le nostre aspirazioni si sono Imagebasate sulle influenze di genitori e amici, ma non erano le NOSTRE aspirazioni. Buddha mi ha fatto riconoscere ambiti della mia mente che io ignoravo, mi ha fatto capire che mi sarei trovato meglio come fisioterapista o cuoco, bella distanza tra filosofia e gastronomia: la stessa che intercorre tra lo stress e la felicità. bueno? O.K.!

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: