Tamagotchi

Una giocattolo strano, ma pur sempre un giocattolo è apparso oltre dieci anni fa al mondo: il Tamagotchi ha avuto un grande successo di pubblico, ma nessuno ha riflettutto sulle sue caratteristiche che sono quelle umane. I giapponesi, mangiatori di delfini, di balene e probabilmente anche di feci – nei giusti ristoranti – da noi chiamati cessi, non sono andati oltre al fatto economico, trascurando l’amara implicazione filosofica che Tamagotchi che siamo costretti a fare osservando l’oggettino: è come noi! No? Perché mai no? Ha esattamente le stesse necessità umane e se potesse agire di sua iniziativa lo farebbe senza esitazione. Andrebbe a lavorare, farebbe all’amore, defecherebbe, ecc.e a un certo punto morirebbe. Tutto come noi. Qualche fedele obietterà, ma non ha il libero arbitrio! Ah, perché noi sì? Chini su una scrivania o su una macchina per una vita per una misera pagnotta, per poi schiattare malcurato,male assistito, senza dignità, umiliato dalla sofferenza e dal luogo di cura, quale libero arbitrio, se ti va bene hai quello di pulirti il culo. E non per andare sullo scontato chiedete ad un bambino affamato e preferisce una fetta di libero arbitrio o una fetta di focaccia….
scusate la spontaneità e le parole qualche volta pesanti, non si può essere sempre misurati.
Personalmente sono molto abbatuto per le circostanze politiche che hanno riportato in italia la povertà, la sofferenza, l’indigenza
Sicuramente per la classe padronale avere solo tanti Tamagotchi come lavoratori sarebbe il massimo: fin che vanno vanno e poi ESODATI!

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: