Passaggio a Nord-Est

Nel blu dipinto di blu

Image by eimrA via Flickr

Nel mitico Nord-Est, dopo che i padroni sono rimasti senza ordinativi ed hanno licenziato gli operai, a fine mese ci si scalda in cucina con il forno elettrico. Visto personalmente presso conoscenti: sono stato ricevuto a lume di tivvù, in cucina, mentre il marito copriva la moglie (honi soit qui mal y pense) per scaldarla. Il marito mi ha detto ecco come “siamo presi” (come sen ciapai) noi operai, con novecento euro di pensione dopo quaranta anni di lavoro – “non gaven neanca i schei par scalarse un fià”. E questo è solo l’inizio….

Infatti, il cantante-profeta D. Modugno, emerito filosofo del secolo scorso scrisse un saggio dal quale trasse un inno celebrato in tutto il mondo a titolo “Volare oh, oh…..nel blu…ecc”. Appare chiare il significato liberatorio ed appagante di tale inno che molti cantavano quando dovevano saltare un pasto, ancora negli anni ’50-

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: