anni addietro…..

Anni addietro ero solito dire tra me e me: – questa cosa la farò più avanti – oppure questo libro lo leggerò più avanti; poi, avvicinandosi l’età della quiescenza, pensavo, sì, quando sarò in pensione allora lo farò e farò anche quello e quell’altro. Anche vecchi amici ragionavano come me: – sì  ci ritroveremo quando saremo in pensione (nel frattempo sono quasi tutti morti…..devo ridere? no, vero? Eh sì, era un pretesto per procrastinare un fastidioso incontro con il sottoscritto che invece di guardare il calcio alla tivù recita mantra! E allora…..). Fatto tesoro dell’esempio del Fato ho perso l’abitudine di dire più avanti lo farò: più avanti c’è la morte! E’ così, non puoi più contare sul tuo tempo, perché non sai quanto ne avrai fisicamente da godere. Calma, siam buddhisti, adesso sì è arrivato il momento di vivere nel presente. Lo sapevo, lo sapevamo tutti, ma ci “dimenticavamo” di impostare la vita nel modo corretto, ora non abbiamo scelta: godiamoci ogni momento che stilla dal presente. Non pensiamo a quanto ci manca. Se ci lasciamo andare,

vivremo in modo più autentico e sereno.

E non pensatevi di porvi il problema di cosa ci sarà dopo, tempo sprecato…forse no, ma ho una vicenda……Ah, Sacripante! E il 2012? Vuoi vedere che ci frega tutti?

Senza categoria

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: