erano giornate di novembre….(segue)

Avalokitesvara (musée d'histoire, Hanoi)

Image by dalbera via Flickr

….e ti ricordi quando con le nostre giovani spose ed i bambini facevamo quelle lunghe corse in bicicletta sull’argine del fiume e loro strepitavano che andassimo più piano, che avevamo i piccoli sul seggiolino! Certo eravamo incoscienti, ma felici e non lo sapevamo. Ora mentre il male ti spinge sempre di più verso l’ultima soglia, forse ricorderai anche tu questi momenti o chissà come sono questi tuoi giorni tremendi chissà se troverai la pace nel cuore……e qui, cosa c’entra il buddhismo? C’entra perché la nostra vita è un continuo separare i momenti belli da quelli che ci hanno provocato dolore, che non preferiamo non ricordare. E è qui lo sbaglio, perché moriamo ad ogni istante anche quando stiamo bene….dobbiamo avere la mente simbiotica, non duale, accettare la morte e la vita allo stesso modo.  Me ne rendo conto, non è facile.La Pratica buddhista comincia, ma non finisce mai!

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: