nel sorriso di Buddha….

Nirvana buddha peshawar

Image via Wikipedia

C’è rassegnazione, disillusione, accettazione, compassione, ironia e forse anche un po’ di rabbia…..sì, perché la sofferenza ce la siamo (in parte) voluta noi, in parte l’abbiamo “ereditata” e anche perché non c’è niente da fare oltre al raggiungimento del Nirvana. Ma chi ha letto i discorsi di Buddha, sa che è possibile essere felici anche in condizioni molto precarie….non disperate, c’è un angolo nel vostro cuore dove si alligna la felicità. Abbandonate il rancore e lo raggiungerete.

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: