mah……

bisognerebbe ricorrere all’induismo per distruggere il “nemico”.  Voglio dire che la “compassione” e la pratica del dharma sono pesanti da gestire. Per dirla in breve: incassare sempre stanca, ad un certo punto, al “nemico” è meglio dare una sberla….. e che stia zitto, anzi zitta. L’ho buttata in ridere, ma il discorso di fondo è molto serio: ricordiamoci che la Gita si apre su un campo di battaglia ed è proprio Krishna che convince Arjuna a far fuori i parenti che lo hanno tradito……compassione? Il buddhismo è una religione avveniristica, per ora è meglio far fuori quelli che rompono….( perdonate l’andazzo volgare dello stile, ma a quest’ora…)

La ….. sia con voi!

Informazioni su Giorgio Mantello

Nessun commento ancora... lascia il tuo commento per primo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: